Animali.com - Il portale degli animali.
Animali.com il portale degli animali - Home Page
Animali.com - Il portale degli animali.

Animali.com - Il portale degli animali.
Cerca nel sito
Animali.com - Il portale degli animali.
Animali.com - Il portale degli animali.
News
Animali.com - Il portale degli animali.
Approfondimenti
Birdwatching
Blindsight - Il cane guida
Comportamento
Curiosità
Documentari
Enciclopedia
Gli OGM
I Cani
I Gatti
Le Acque Mariane
Viaggi nella natura
Animali.com - Il portale degli animali.
Adozioni
Animali.com - Il portale degli animali.
Campagne
Balene
Caccia
Canili
Circhi
Corrida in Catalogna
Foche del Canada
Foche del Sud Africa
Oche e Fois gras
OGM
Orsi in Cina
Pellicce
Randagismo
Tutela dignità animali
Vivisezione
Animali.com - Il portale degli animali.
I nostri amici
Album di Famiglia
La storia di Beniamino
Animali.com - Il portale degli animali.
In Vacanza
Aree di sosta in autostrade
Informazioni utili
Spiagge
Vaccinazioni
Libreria
Animali.com - Il portale degli animali.
macrolibrarsi.it
Numeri utili
Animali.com - Il portale degli animali.
Links
Animali.com - Il portale degli animali.
La foto del mese
La pianta del cotone
Animali.com - Il portale degli animali.
Mercatino
Animali.com - Il portale degli animali.
www.posteshop.it
NEWS: Quest'anno la Pispola, uccellino insettivoro dal peso di circa 14 grammi,
Sarà ucciso dai cacciatori della Regione del Veneto
Quest'anno la Pispola, uccellino insettivoro dal peso di circa 14 grammi,                  18-09-2008

Si tratta di un uccellino molto utile all'agricoltura, protetto dal 1979
dalla Direttiva Comunitaria Europea "Uccelli", la numero 409/79/CEE, e
protetto in Italia dal 1982 da un decreto del Presidente del Consiglio dei
Ministri. La legge sulla caccia, la 157/92, considera addirittura reato
abbattere questo uccellino.
Grazie alla legge numero 13 del 2008, approvata la notte del primo agosto
scorso dal Consiglio Regionale del Veneto, finiranno nel carniere dei cacciatori 25.000 Pispole (Anthus pratensis), 81.190 Peppole (Fringilla montifringilla), 465.937
Fringuelli (Fringilla coelebs), tutte specie protette.

Comunicato del 17 settembre 2008

LA LAC SCRIVE UNA LETTERA AL VICE GOVERNATORE DEL VENETO NONCHE' ASSESSORE
AL TURISMO AVVERTENDOLO CHE LO STERMINIO DI TANTI PICCOLI UCCELLI PROTETTI
AUTORIZZATO DALLA REGIONE VENETO POTRÀ AVERE UN  IMPATTO NEGATIVO SUL FLUSSO
TURISTICO TEDESCO NEL VENETO.
PRONTA UNA CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE DELL'OPINIONE PUBBLICA TEDESCA ED
EUROPEA SUL MASSACRO DI UCCELLINI INSETTIVORI IN VENETO.

La LAC Lega per l'Abolizione della caccia in data 4 settembre ha scritto una
lettera firmata dal presidente della Sezione Veneto Andrea Zanoni,
indirizzata al Vice Governatore del Veneto con delega al Turismo, Franco
Manzato, in considerazione dell'intervento tenuto da questo nella veste di
promotore del 7° workshop internazionale del turismo nel Veneto, svoltosi lo
scorso agosto, nel corso del quale ha sottolineato l'esigenza di "
migliorare  ancora .. La qualità dei turisti che vengono nella nostra
Regione "
La LAC ha chiesto a Manzato che se è vero che, non solo l'arte, ma anche la
natura costituiscono la grande attrazione per i turisti d'oltralpe,
soprattutto tedeschi, come si concilia questa immagine  con lo "sterminio"
dei piccoli uccelli protetti autorizzato  con la Legge Regionale  n.13 del
14 agosto 2008 ?
Proprio l'opinione pubblica tedesca è particolarmente sensibile ai temi
ecologici e la stessa potrebbe reagire negativamente alla notizia che una
parte "viva " della natura, ovvero dei piccoli uccelli protetti dalla
Direttiva Comunitaria 409/79/CEE vengono sistematicamente sterminati da una
legge regionale.
Questa importante categoria di turisti, che come Manzato ha sottolineato,
possono migliorare la "qualità del flusso turistico ", potrebbe decidere di
disertare la nostra regione preferendo altri paesi dove vi è un maggior
rispetto per la natura.
La LAC, negli ultimi mesi, ha esperito ancora senza risultati, vari
tentativi per fermare l'inutile strage di questi piccoli uccelli come le
Pispole che tra l'altro, essendo uccelli insettivori, aiutano l'agricoltura.
La LAC ha fatto pertanto presente che a questo punto è costretta a ricorrere
ad altri mezzi di dissuasione  poiché non può assistere inerte all'uccisione
di oltre mezzo milione di piccoli uccelli (in realtà saranno molti di piu'),
tra l'altro ,  in deroga alle disposizioni comunitarie.
La LAC ha pertanto elaborato una strategia ben precisa  diretta a
sensibilizzare  l'opinione pubblica tedesca, qualora la regione non
decidesse di aderire alla richiesta di sospendere la caccia  a questa specie.
Avvalendoci dell'aiuto sia delle associazioni ecologiche tedesche, sia di
altre associazioni con diramazioni internazionali, saranno contattati i
maggiori  periodici (Bild, Stern Quick) e quotidiani (Frankfurter
Allgemeine, Suddeutsche Zeitung, Berliner Zeitung, Tagespiegel) fornendo
agli stessi documentazione e materiale fotografico di forte impatto emotivo
per un servizio destinato ai propri lettori" .
Il tema  sarà  "lo sterminio di piu' di mezzo milione di  piccoli uccelli
insettivori, l'altra faccia del Veneto,  una delle regioni più amate dai
turisti tedeschi".
Poiché la stagione turistica è ormai conclusa , la sensibilizzazione
dell'opinione pubblica tedesca ( ma non solo tedesca ) avverrà nella prima
parte del 2009 , allorché si concentrano le prenotazioni  da parte
dell'estero.
Ad oggi il Vice Governatore non ha ancora risposto e si ritiene quindi che
il massacro partirà indisturbato a partire dal 21 settembre, al quale,
nostro malgrado, seguirà la preannunciata campagna di informazione sia in
Germania che in tutto il resto d'Europa.
La LAC ha già predisposto un primo volantino (Cf. in allegato) con il quale
comincerà sin da ora a spiegare ai tedeschi cosa sta accadendo in Veneto, al
quale seguiranno dei documenti di maggior e più incisivo impatto mediatico
da diffondere durante la prossima stagione turistica.
"Siamo consapevoli dell'illegittimità della legge ammazza-insettivori e
della sensibilità dei popoli d'oltralpe verso la natura e pertanto abbiamo
chiesto al Vice Governatore di bloccare gli effetti della legge regionale
dell'agosto scorso - ha dichiarato Andrea Zanoni prendente della LAC del
Veneto - avvertendolo che in caso contrario faremo tutto il possibile per
compiere una campagna di informazione e sensibilizzazione su questa
vergognosa legge, rivolta soprattutto ai tedeschi e a tutti i cittadini dei
vari paesi d'Europa".

LAC Lega Abolizione Caccia - Sez. Veneto - Via Cadore, 15/C int.1 - 31100
Treviso tel. 347 9385856 - E-mail lacveneto@ecorete.it - Web
www.lacveneto.it e www.abolizionecaccia.it


ARCHIVIO NEWS
09-03-2009 - Emergenza : Stanno scomparendo le Api - La FAI chiede un piano sanitario per salvare le Api
25-02-2009 - Caccia: Il Disegno di legge del senatore Franco Orsi - Una lista di orrori senza fine.
23-02-2009 - OGM, PUBBLICATO IL PIANO NAZIONALE 2009-2011 - Anche per il triennio 2009-2011 è stato elaborato un piano nazionale
16-02-2009 - Importante scoperta a Cagliari dell’équipe del prof.Giovanni Floris - Una Molecola che blocca la Leishmaniosi.
16-02-2009 - LE PROPOSTE DELL’OIPA SULLA NUOVA DIRETTIVA DEL PARLAMENTO EUROPEO SULLA VIVISEZIONE - Ogni anno vengono impiegati circa 12 milioni di animali nelle procedure scienifiche
06-02-2009 - UE, NUOVO REGOLAMENTO MANGIMI ENTRO L’ANNO - Dopo cinque anni di lavori, è in arrivo un nuovo regolamento comunitario
06-02-2009 - TRAFFICO CANI, CFS: FENOMENO PREOCCUPANTE - Centodieci esemplari di cuccioli importati dall'Est Europeo
19-01-2009 - Norme sul divieto l' utilizzo e la detenzione di esche o di bocconi avvelenati. - L'ordinanza è' entrata in vigore sabato 17 gennaio
10-01-2009 - PELLICCE DI CANI E GATTI BANDITE DALLA UE - Nel 2009 in Europa non potranno entrare pellicce di cani e di gatto.
08-01-2009 - CANI IN PRIMA CLASSE, IL MINISTERO ATTIVA SONDAGGIO - Il sondaggio : Un posto in prima classe anche per noi.

TORNA SU

Copyright 1997-2006 Animali.com - info@animali.com
HTML - CSS - Designed by Web Agency Napoli