Animali.com - Il portale degli animali.
Animali.com il portale degli animali - Home Page
Animali.com - Il portale degli animali.

Animali.com - Il portale degli animali.
Cerca nel sito
Animali.com - Il portale degli animali.
Animali.com - Il portale degli animali.
News
Animali.com - Il portale degli animali.
Approfondimenti
Birdwatching
Blindsight - Il cane guida
Comportamento
Curiosità
Documentari
Enciclopedia
Gli OGM
I Cani
I Gatti
Le Acque Mariane
Viaggi nella natura
Animali.com - Il portale degli animali.
Adozioni
Animali.com - Il portale degli animali.
Campagne
Balene
Caccia
Canili
Circhi
Corrida in Catalogna
Foche del Canada
Foche del Sud Africa
Oche e Fois gras
OGM
Orsi in Cina
Pellicce
Randagismo
Tutela dignità animali
Vivisezione
Animali.com - Il portale degli animali.
I nostri amici
Album di Famiglia
La storia di Beniamino
Animali.com - Il portale degli animali.
In Vacanza
Aree di sosta in autostrade
Informazioni utili
Spiagge
Vaccinazioni
Libreria
Animali.com - Il portale degli animali.
http://www.bauzaar.it/
Numeri utili
Animali.com - Il portale degli animali.
Links
Animali.com - Il portale degli animali.
La foto del mese
Orso Grizly
Animali.com - Il portale degli animali.
Mercatino
Animali.com - Il portale degli animali.
www.posteshop.it
NEWS: Lo chiamano El Nino
Fenomeno meteorologico provocato dal surriscaldamento delle acque del Pacifico
Lo chiamano El Nino 09-01-2007

Lo chiamano El Nino. E’ il nome di un fenomeno meteorologico provocato dal surriscaldamento periodico ma irregolare delle acque del Pacifico al largo delle coste di Perù ed Ecuador.
Lungo l’equatore le temperature delle acque del mare raggiungono quasi i trenta gradi modificando il moto dei venti su tutto l’oceano.
“Per i leoni marini ed i pinguini sarà una strage” spiega Grace Unda Romero la governatrice delle Galapagos.
E’ proprio qui tra le Galapagos e le coste dell’Ecuador e del Perù che il campanello di allarme è suonato poco prima di Natale, come accade da tempo con tanta puntualità da aver spinto ad affibbiare a questo disastro climatico il nomignolo simpatico che ne nasconde la perfidia: el Nino, il Bambino. 
L’ultima volta che si diede da fare sul serio trasformò il 1998 nell’anno record del caldo. E stavolta ci sono la premesse per il bis.
La temperatura dell’acqua è salita di due gradi: il segno dell’ inizio di un processo che con buona probabilità è destinato a crescere nei prossimi mesi fino trasformarsi in lingua di fuoco capace di tormentare buona parte dell’Oceania e dell’Asia.
“Le prime avvisaglie sono già evidenti: la grande siccità è cominciata in Australia e nella Cina occidentale provocando ondate di profughi ambientali”, come spiega Vincenzo Ferrara climatologo.
Nell’area della Polinesia Micronesia e della Melanesia, per milioni di persone il rischio ormai è talmente concreto da aver prodotto scelte radicali.
Alle Maldive stanno costruendo Hulhumale un’isola più alta delle altre, un trampolino artificiale per garantirsi uno spazio protetto sul mare in crescita: in prospettiva metà della popolazione dovrebbe trasferirsi. Gli abitanti delle isole Tuvalu hanno chiesto asilo ambientale all’Australia. 
Ventinove gradi rappresentano una soglia critica per i coralli, che tendono a sbiancare. A 30 gradi inizia la morte delle barriere create dalla simbiosi tra un’alga e l’animale che costruisce la struttura tubolare delle rocce. E i dati snocciolati da Ferrara sono un’incubo.
Tra il 1975 e il 2005 la temperatura delle acque superficiali dell’oceano indiano settentrionale è passata da 29,2 °C a 29,7 °C.
Nel Pacifico occidentale è cresciuta da 28,5 °C a 29,0 °C. Nel Pacifico meridionale da 27,7 °C a 27,6 °C. Nell’Atlantico da 27,0 °Ca 27,6 °C.
Nel Mediterraneo dal 1984 al 2005 la temperatura è cresciuta da 23,5 °C a 24,8 °C, con un 2003 che ha visto il record dei 26 gradi medi e picchi di 31 gradi nel golfo di Gabes.
Andando avanti cosi nei prosimi vent’anni assisteremo alla distruzione del 90% delle barriere coralline dell’oceano indiano.

da Repubblica del 21.12.2006


ARCHIVIO NEWS
30-06-2007 - Bando della carne di cane nelle Filippine - da Oipa Italia Onlus
29-06-2007 - Il Parlamento Europeo dice no alle pellicce di cane e gatto - da Oipa Italia Onlus
14-06-2007 - OGM: La UE riporta la soglia ammessa nel BIO a 0,9% - Notizia ANSA del 12.06.07
07-06-2007 - ARCA DI NOE' SUL MONTE ARARAT - L'associazione Greenpeace chiede ai leader del G8 un intervento contro i cambiamenti
01-06-2007 - E' morto Xiang Xiang - Il primo panda gigante nato in cattività e poi liberato
15-05-2007 - Cambia il clima - IN ITALIA 250 SPECIE A RISCHIO ESTINZIONE - E' l'allarme rilanciato oggi da Legambiente in occasione della giornata della Terra
14-05-2007 - Caccia alle foche video shock della LAV - La immagini sono state mostrate nella sala stampa del senato per sollecitare il decreto ministeriale
27-04-2007 - Al Medical College di New York i cani vengono normalmente utilizzati nei laboratori della sperimenta - Una delle poche facoltà che ancora utilizza crudeli ed inutili esercizi
20-04-2007 - Attenzione a cosa indossate i colli dei giubbotti gli orli delle giacche sono pelle di cane... - Eppure il migliore amico dell'uomo ma purtroppo la sua pelliccia non costa niente. il cane lo trovi
16-04-2007 - Vengono uccisi all'età di 7-8 mesi mediante elettrocuzione anale e vaginale, rottura delle ossa cerv - Una tecnica di allevamento, particolarmente crudele, è quella di esporre, in inverno, gli animali al

TORNA SU

Copyright 1997-2006 Animali.com - info@animali.com
HTML - CSS - Designed by Web Agency Napoli